Saluto a Carlo Faleschini


Carlo Faleschni

Sabato 25 gennaio poco dopo le 18:00 è spirato il nostro caro amico e maestro Carlo Alberto Faleschini

Maestro di spada giapponese, guida Zen, insegnante e studioso della Via è stato per chiunque lo abbia conosciuto esempio e stimolo di impegno, dedizione, passione, ricerca, approfondimento, onestà intellettuale, generosità, accoglienza, altruismo, capacità di riconoscere i propri errori e di costruire su di essi la propria crescita.

Allievi, compagni ed amici sbigottiti ed angosciati si stringono accoratamente a Lella, Luna, Marco, i nipotini e tra loro, per cercare di arginare l’incommensurabile senso di vuoto che lascia

Carlo, hai accompagnato ciascuno di noi lungo la Via e lasci in ciascuno di noi il segno indelebile di come proseguire il cammino.

Ti sentiremo vicino e presente ogni volta che calcheremo il tatami, che ci metteremo seduti a meditare, ogni volta che la fragranza di una bacchetta di incenso riempirà l’aria, ogni volta che un raggio di luce attraverserà il nostro percorso.

CarloHogakuIp_samuè